Mondino. Milano, Venezia, Calcutta

Sono le sale della Galleria Giovanni Bonelli e della Galleria Giuseppe Pero ad offrire, dal 21 novembre al 1° febbraio, un nuovo spaccato dell’arte eclettica di Aldo Mondino.
I due spazi espositivi – collocati l’uno di fronte all’altro nel cuore del quartiere Isola a Milano – si uniscono per trasportare il pubblico in un itinerario che conduce dal Mediterraneo all’India, per approdare a Milano dove con questa mostra l’artista torinese viene celebrato.
L’esposizione restituisce infatti la passione di Mondino per il viaggio e per l’Oriente, temi che da sempre hanno caratterizzato il suo lavoro.

Il percorso ideale parte da Venezia, precisamente dalla Biennale del 1993, dove Mondino è protagonista con una memorabile performance che vede coinvolti un gruppo di dervisci rotanti fatti venire direttamente dalla Turchia. Nella galleria di Giuseppe Pero viene riprodotta, nel modo ...continua

Milano
Galleria Giovanni Bonelli
Via Luigi Porro Lambertenghi 6, Milano
Galleria Giuseppe Pero
Via Luigi Porro Lambertenghi 3, Milano

dal 22 novembre 2013 al 1 febbraio 2014
Inaugurazione: giovedì 21 novembre ore 18.30
Finissage e presentazione catalogo: sabato 1 febbraio 2014 ore 18.30

a cura di Marco Meneguzzo

22-11-2013 - 01-02-2014

Aldo Mondino: nomade a Milano

Dopo la mostra personale di Aldo Mondino tenutasi nel 1990 alla Fondazione Mudima di Milano, a distanza di 23 anni, viene ripresentata nella stessa sede una significativa selezione di opere a cura di Achille Bonito Oliva e in collaborazione con l’Archivio Aldo Mondino. Dal 28 maggio al 19 luglio, si ritrovano alcune delle grandi installazioni realizzate per quella storica occasione, oltre ad alcune opere scelte tra le serie più note dell’artista torinese (1938-2005).

A testimonianza del periodo trascorso dall’artista a Parigi dal 1959 al 1960, anni in cui frequenta l’École du Louvre e stringe amicizia con Tancredi entrando in contatto col milieu intellettuale dell’epoca, si ritrova in mostra la scultura in bronzo Tour Eiffel (h. circa 2,40 mt.), vero e proprio assemblage dei più ...continua

Milano
Fondazione Mudima
via Tadino 26

dal 5 giugno al 19 luglio 2013
Inaugurazione: martedì 4 giugno, ore 18.30
ingresso libero

a cura di Achille Bonito Oliva

05-06-2013 - 19-07-2013

Ottomané

Durante la kermesse d’arte più importante al mondo, Venezia punta due riflettori sul multiforme lavoro di Aldo Mondino che -in concomitanza della 55. Biennale Internazionale d’Arte- è presente con la personale Ottomané, nella suggestiva antica farmacia sede della Berengo Collection, e con la collettiva Glasstress, presso Palazzo Cavalli-Franchetti, la Scuola Grande Confraternita di San Teodoro e il Berengo Centre.

La presenza di Aldo Mondino a Venezia in occasione della Biennale d’Arte appare quasi naturale non solo per il contributo che l’artista torinese ha dato all’arte contemporanea italiana e internazionale, ma anche ...continua

Venezia
Berengo Collection


dal 2 giugno al  31 luglio 2013
inaugurazione: sabato 1 giugno
anteprima stampa: venerdì 31 maggio, ore 20
orari: tutti i giorni, h. 10 - 23
ingresso: libero

a cura di Valerio Dehó

02-06-2013 - 30-07-2013

Glasstress. White Light / White Heat

Durante la kermesse d’arte più importante al mondo, Venezia punta due riflettori sul multiforme lavoro di Aldo Mondino che -in concomitanza della 55. Biennale Internazionale d’Arte- è presente con la personale Ottomané, nella suggestiva antica farmacia sede della Berengo Collection, e con la collettiva Glasstress, presso Palazzo Cavalli-Franchetti, la Scuola Grande Confraternita di San Teodoro e il Berengo Centre.

È nota la predilezione di Aldo Mondino per il meraviglioso, per un’arte sensuale e colta, sempre sorprendente e piena di coups de théâtre. Tale fascinazione per la raffinatezza viene raccontata in mostra ...continua

Venezia
Palazzo Cavalli-Franchetti, Scuola Grande Confraternita di San Teodoro, Berengo Centre

dal 31 maggio al 24 novembre 2013
inaugurazione: giovedì 30 maggio, ore 18.30 (su invito)
orari di visita: tutti i giorni, h. 10 - 18
ingresso: intero € 10 – ridotto € 8

a cura di Adriano Berengo, James Putnam

31-05-2013 - 23-11-2013

Tappeti stesi e appesi

In collaborazione con l’Archivio Aldo Mondino e con la cura di Marco Meneguzzo, sabato 13 aprile inaugura la mostra di Aldo Mondino Tappeti stesi e appesi alla Galleria Santo Ficara di Firenze.
Fino al 20 giugno sono esposti i lavori incentrati sul concetto di “nuovo esotismo” uno dei temi più frequentati nella lunga e multiforme attività dell’artista torinese, scomparso nel 2005.
In mostra, oltre ad alcuni gioielli dai soggetti orientaleggianti, il ciclo di opere dei cosiddetti “tappeti stesi” - simulacri di tappeti, di fatto dipinti su telai e superfici sagomate -, delle “Turcate” - chiaro riferimento al folklore turco, con particolare riguardo alle forme culturali e visive della setta dei Dervisci, ma anche all’artista Giulio Turcato -, dei “ritratti” di ambientazione araba, e culmina con il rifacimento di “Mekka Mokka” (1988), una sorta di tappeto-mandala realizzato con ...continua

Firenze
Galleria Santo Ficara
Via Ghibellina, 164R

dal 13 aprile al 20 giugno 2013
inaugurazione: sabato 13 Aprile 2013, ore 11

a cura di Marco Meneguzzo

13-04-2013 - 20-06-2013

Raccolto in preghiera. Book City Milano

In occasione di BOOKCITYMILANO, la Galleria Riccardo Crespi, in collaborazione con l’Archivio Aldo Mondino e parallelamente alla mostra in galleria, presenta l’opera dell’artista italiano Aldo Mondino Raccolto in Preghiera.

Raccolto in preghiera è un’opera effimera del 1986, proposta alla Biennale di Venezia del 1993 e consiste in un tappeto disegnato da diverse varietà di granaglie, dal riso alle fave, dai piselli ai ceci.
L’opera venne concepita da Mondino durante un suo viaggio a Tangeri, durante il quale egli ebbe la fortuna di incontrare il famoso scrittore marocchino Mohamed Choukri e sintetizza le maggiori caratteristiche dell’artista: la passione per l’ironico gioco di parole, l’apertura verso culture differenti e specificamente il fascino per le influenze ...continua

Milano,
Palazzo Serbelloni,
corso Venezia 16
16 – 17 – 18 novembre 2012

16-11-2012 - 18-11-2012

Raccolto in preghiera

La Galleria Riccardo Crespi in collaborazione con l’Archivio Aldo Mondino presenta Raccolto in Preghiera, una mostra personale dell’artista italiano Aldo Mondino.
In mostra una serie di opere dagli anni ’60 ai 2000 che spazia in tutta la produzione dell’artista: dal disegno, alla pittura, dall’installazione al gioiello.

Il suo lavoro, nato nell'ambito delle ricerche degli anni ’60 legate alla sperimentazione concettuale europea, riscopre ben presto un rapporto forte, benché personalissimo con la pittura e il fascino per culture e mondi apparentemente lontani, senza mai perdere il sapore surrealista assorbito durante la formazione parigina, né l’ironia sottile e l’eclettismo che si ritrovano in ogni opera.
Nella sala centrale della galleria saranno presentate alcune delle opere più conosciute dell’artista, ...continua

Milano
Galleria Riccardo Crespi
via Mellerio, 1

Dal 15 novembre al 23 dicembre 2012
Orari: lunedì-sabato 11-13; 15-19.30

15-11-2012 - 23-12-2012

Aldo Mondino. Galerie Downtown François Laffanour

L'Archivio Aldo Mondino segnala il prossimo appuntamento espositivo presso la Galerie Downtown François Laffanour a Parigi in rue de Seine 33.

Aldo Mondino ha sempre operato sul contrasto tra il materiale utilizzato e il soggetto rappresentato, come ben rappresenta questa esposizione, comprendente una selezione di opere in bronzo, disegni, dipinti e due installazioni effimere: un tappeto interamente realizzato in chicchi di caffè Mekka Mokka e uno di granaglie, Raccolto in preghiera.

Aldo Mondino è nato a Torino nel 1938, dove è morto nel 2005.
Nel 1959 si trasferisce a Parigi, dove frequenta l’atelier di William Heyter, l'Ecole du Louvre e frequenta il corso di mosaico dell'Accademia di Belle Arti con Severini e Licata.
Nel 1960, rientrato in Italia, inizia la sua attività espositiva alla Galleria L'Immagine di Torino (1961) e alla Galleria Alfa di Venezia (1962). Il grande ...continua

Paris
Galerie Downtown François Laffanour
33 rue de Seine, 75006 Paris

Dall'8 giugno al 15 luglio 2012
Orari: Martedì-Sabato 10h30-13h e 14h-19h

07-06-2012 - 15-07-2012

Aldo Mondino. Opere Anni '60

La Galleria Cardi Pietrasanta (Lu) è lieta di annunciare l’inaugurazione della mostra Aldo Mondino. Opere Anni ’60, sabato 7 aprile 2012 alle ore 19.

Affianca l’esposizione il Cabinet 05. Aldo Mondino, curato dalla Galleria Cardi: allestimento di una vetrina presso la sede della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno in Piazza Duomo a Pietrasanta.
Aldo Mondino (Torino 1938 – Torino 2005; è vissuto a Torino, Parigi, Roma, Milano e ad Altavilla Monferrato), artista multiforme, non ha mai esitato a definirsi “pittore”. Dalla formazione parigina assorbe la passione per il Surrealismo, definito il suo primo grande amore.
L’Ironia e la Parola, pur declinate in maniera eclettica e multimaterica, sono una presenza costante nel lavoro di Mondino. I frequenti calembour nei titoli o sulle tele ne sono la dimostrazione. Spesso le ...continua

Pietrasanta (LU)
Galleria Cardi
In collaborazione con Christian Stein, Milano

Cabinet 05. Aldo Mondino
Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno, Piazza Duomo 8

07-04-2012 - 03-06-2012

Aldo Mondino. Nuova Antologia

Si inaugura il 2 Aprile, alle ore 17.00, la mostra Aldo Mondino. Nuova Antologia, che raccoglie circa cinquanta opere dell'artista che documentano tutto il suo percorso espressivo.

Dai quadri a quadretti alle caramelle, dai dervisci ai tappeti, i temi storici e quelli più recenti di Mondino sono rappresentati da opere primarie, dalle quali emerge la straordinaria verve tecnica e inventiva dell'artista.
Scrive Flaminio Gualdoni nel saggio introduttivo al catalogo: "L'artista porta in dote a queste suggestioni una curiosità feroce e vorace, che ne fa una figura coltissima e dalle sprezzature venate d'ironia oltre che un creatore dalle plurime sapienze tecniche, capace di passare dall'incisione alla scultura in forza di una competenza fabbrile specifica, posseduta e amata. In un tempo di svalutazione delle tecniche, Mondino opta per una sorta di apoteosi ridondnate del fare, che egli ...continua

Gorgonzola (MI)
M&D Arte, via Monsignor Cazzaniga, 43

02-04-2011 - 06-05-2011

Ah, che rebus! Cinque secoli di enigmi fra arte e gioco in Italia

L'Istituto Nazionale per la Grafica chiude le celebrazioni del 35° anno dalla fondazione con una mostra originale e innovativa.

Le due curatrici, con la consulenza di Stefano Bartezzaghi, la collaborazione di un folto gruppo di studiosi per il catalogo, e il sostegno dell'Istituto per la parte organizzativa, hanno compiuto scelte precise, orientandosi alla storia del rapporto tra arte e rebus, e selezionando per la mostra opere, in originale o in fac simile, di particolare interesse.

Che cos'è un rebus? Un piccolo enigma da decifrare, un disegno che nasconde una frase, un passatempo. Un gioco. Eppure, questo gioco ha una storia antica che, a ripercorrerla, rivela molte sorprese: nel passato grandi artisti hanno elaborato rebus, da Leonardo da Vinci con le sue cifre figurate (presentate in un video e riprese anche da artisti contemporanei), agli incisori Stefano Della Bella e Giuseppe Maria Mitelli; una sorpresa più recente ...continua

Roma
Palazzo Poli, Istituto Nazionale per la Grafica

16-12-2010 - 08-03-2011

Tavola Rotonda su "La rappresentazione dei simboli religiosi in Aldo Mondino"

In chiusura della mostra curata da Valerio Dehò e promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Pietrasanta in collaborazione con l'Archivio Mondino, si terrà una tavola rotonda aperta al pubblico sul tema "la rappresentazione dei simboli religiosi in Aldo Mondino" presieduta dallo stesso curatore, a cui sono stati invitati studiosi e conoscitori dell'opera dell'artista torinese.

Il tema, a cui è stata dedicata la sezione della mostra nella Chiesa di Sant'Agostino, è stato molto frequentato da Mondino che si è occupato non solo della religione cattolica, ma soprattutto di quella ebraica, a cui apparteneva la madre. Ma nello stesso tempo si è occupato anche di simboli straordinari come la Torre di Babele e il sole (come archetipo di una religione naturale), ha indagato simbologie legate all'Islam con i suoi tappeti o i quadri dedicati alla setta dei dervisci rotanti.
Mondino ha saputo ...continua

Pietrasanta (LU)
Piazza del Duomo e Complesso di Sant'Agostino
Finissage della mostra "Aldo Mondino Scultore"

12-12-2010 - 12-12-2010

Aldo Mondino. Maestro di Fantasmagorie

A partire dal 20 novembre 2010, il MACA (Museo Arte Contemporanea Acri) dedicherà una personale al grande artista torinese Aldo Mondino, senza dubbio uno degli artisti italiani più eclettici della sua generazione, tra i principali protagonisti della sorprendente stagione creativa degli anni Sessanta del capoluogo piemontese.

Poliedrico, dotato di una vasta e profonda cultura internazionale, di uno sguardo ironico capace di partorire doppi sensi eleganti e raffinati, e, soprattutto, di una curiosità instancabile, Mondino non ha mai cessato di reinventare se stesso e la propria arte durante tutto l’arco della sua carriera. Il suo percorso artistico è stato segnato da un fluire costante di ispirazioni sempre nuove, di influenze disparate che l’artista è stato in grado di assorbire, metabolizzare e successivamente riproporre attraverso il suo stile originale ed inconfondibile; dai primi passi parigini mossi presso l’Atelier ...continua

Acri (CS)
MACA Museo Arte Contemporanea Acri, Palazzo Sanseverino, Piazza Falcone, 1

20-11-2010 - 20-02-2011

CANALE 150. Gli italiani di ieri raccontati dai protagonisti di oggi

Arriva a Milano il progetto, ideato dallo scrittore Gianluigi Ricuperati, che si propone di tracciare un ritratto dell’Italia attraverso le storie di chi l’ha costruita, vissuta e abitata negli ultimi 150 anni.

150 italiani di oggi, rappresentanti di tutti i campi del sapere, della cultura e delle professioni, raccontano al pubblico 150 italiani di ieri, col solo ausilio di ciò che si può portare su un palco.
Come spiega lo stesso Gianluigi Ricuperati, l’idea “nasce da una semplicissima riflessione sul primo articolo della nostra Costituzione che dice che l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro. È certamente vero, ma prima di tutto l’Italia è una Repubblica democratica fondata sugli individui. Ed ecco allora l’idea di mettere insieme centocinquanta attori del nostro tempo appartenenti ai diversi campi della cultura ma non solo, e assegnare loro il compito di raccontare ...continua

Milano
Palazzo Reale
Corrado Levi presenta Aldo Mondino

16-11-2010 - 17-11-2010

Aldo Mondino Scultore

Per la prima volta l'esposizione ripercorre, attraverso trenta sculture, la carriera plastica di uno dei più significativi artisti italiani del dopoguerra.

La mostra, curata da Valerio Dehò e promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Pietrasanta in collaborazione con l'Archivio Mondino, presenterà trenta grandi opere realizzate dall'artista torinese, dagli anni Sessanta fino a oggi, in grado non solo di rivisitare il suo lavoro da una prospettiva tridimensionale, quanto di mettere in luce anche i sottili meccanismi della sua poetica.

Personalità eclettica, sempre aperta alle sperimentazioni di originali forme espressive e di nuovi materiali, Mondino ha spaziato dal collage alla pittura, dall'installazione alla scultura. In particolare, questa attività ha rappresentato una costante di tutto il suo lavoro. Mondino ha sempre cercato delle soluzioni plastiche anche nelle esecuzioni dei temi ...continua

Pietrasanta (LU)
Chiesa di Sant'Agostino, via S. Agostino, 1

12-09-2010 - 12-12-2010